Conosci il cranberry? Ecco alcune idee per consumare il mirtillo rosso

Conosci il cranberry? Ecco alcune idee per consumare il mirtillo rosso

A volte sono le mode a dettare cosa va e cosa non va bene per la dieta. Ma il cranberry, o più semplicemente mirtillo rosso, è un frutto da sempre apprezzato per le sue proprietà straordinarie.

I primi a scoprirne le qualità furono i nativi americani, che lo usavano largamente nella loro alimentazione sia per le sue capacità nutritive e che per quelle medicali.

Ma come possiamo integrare questo frutto nella nostra alimentazione quotidiana?

Un primo passo è berne il succo. Prendetelo a colazione, puro al 100%: è un modo eccellente di iniziare la giornata, grazie alla carica positiva degli antiossidanti di cui il mirtillo è dotato. Se siete pigri invece in commercio si trovano numerosi integratori ed estratti.

Oppure vi consigliamo i mirtilli secchi: messi in borsa e mangiucchiati ai primi morsi di fame, si rivelano un ottimo spuntino a qualsiasi ora del giorno. Se invece vi piacciono i frullati, specie per rinfrescarsi nella stagione calda, conservate i mirtilli in congelatore, e aggiungeteli nel frullatore al prossimo frullato: sono il tocco in più perfetto.

Lo stesso discorso vale anche per la colazione: potete aggiungere i mirtilli, freschi o secchi, al vostro yogurt o nella vostra ciotola di cereali.

Infine, per i più spregiudicati, in cucina suggeriamo di provare il cranberry con il tacchino o con pollo. Vi stupirete del gusto delle salse che si possono creare. Il vostro organismo, in ogni caso, vi ringrazierà.

Scritto da FKDesign

Lascia un commento