Crusca: proprietà e benefici

Crusca: proprietà e benefici

Che cos’è la crusca?

La crusca è l’insieme degli involucri che racchiudono i singoli semi dei cereali e corrisponde agli scarti ottenuti dalla lavorazione dei cereali. Ma pochi sanno che la maggior parte dei nutrienti sono contenuti proprio in essi. Esistono diverse tipologie di crusca, ma le più consumate sono quella di frumento e di avena, quest’ultima più ricca di fibre solubili è utilizzata per prodotti da forno dolci o salati.

Nutrienti e proprietà benefiche

Non tutti sanno che la crusca ha un elevato valore nutrizionale. Essa contiene vitamina A, B ed E e minerali importanti come fosforo, magnesio, potassio indicati in casi di debolezza, sposatezza e stanchezza; ha proprietà digestive, utili per chi soffre di stitichezza grazie alla sua ricchezza di fibre e protegge lo stomaco da malattie o bruciori. Inoltre ha poche calorie, quindi è indicata ne regimi dietetici e fornisce benefici per la linea, con la sua azione di assorbire i grassi, limitandone quindi l’assimilazione da parte dell’organismo.

La crusca collabora all’assorbimento del colesterolo dall’intestino, portandolo fuori dall’organismo, evitando che venga assimilato dal corpo e previene le malattie cardiache. Inoltre, controlla i picchi glicemici, grazie alla sua capacità di abbassare le percentuali di zuccheri nel sangue.

La nostra linea di prodotti a base di crusca >> http://bit.ly/2t7jjff

Scritto da FKDesign

Lascia un commento