Pasta frolla, un impasto facile e versatile

Pasta frolla, un impasto facile e versatile

La pasta frolla è una delle preparazioni di base della pasticceria, un impasto dolce utilizzato per produrre tantissime tipologie di alimenti. Gli ingredienti di base sono farina, uova, burro e zucchero che miscelati tra loro in proporzioni differenti permettono di ottenere la pasta frolla desiderata per la preparazione scelta tra torte, crostate, dolci, biscotti e molte varietà di pasticcini da cuocere in forno. A questi ingredienti poi possono essere aggiunti aromi come vaniglia, vanillina o la buccia di un agrume per darle un particolare sapore.

Il burro, l’ingrediente più importante

Per realizzare una buona pasta frolla è importante utilizzare il burro freddo di frigorifero e impastato a mano (o con un’impastatrice per guadagnare tempo), surriscaldarlo infatti renderebbe l’impasto elastico come nel caso di uso di grassi come la margarina, l’olio o la ricotta, tre surrogati del burro.
Essendo presente in una percentuale di circa la metà del peso della farina, il burro rende la pasta frolla estremamente calorica.

Una ricetta facile da preparare

La pasta frolla è una ricetta fra le più note e utilizzate in pasticceria poiché richiede l’utilizzo di pochi ingredienti che però devono essere usati nelle giuste proporzioni se si vogliono ottenere risultati soddisfacenti. L’impasto deve essere lavorato fino ad assumere una consistenza piuttosto compatta, mentre dopo la cottura assume un aspetto piuttosto friabile perché nell’impasto non figurano gli albumi d’uovo.
La pasta frolla può essere anche utilizzata entro 2 giorni se conservata correttamente in frigorifero ricoprendola con la pellicola trasparente, o anche per più tempo se congelata.

 
Scopri di più sulla nostra crostata all’albicocca.

Scritto da FKDesign

Un commento

Rispondi a Francesca × Annulla