Avena: un cereale antico dalle proprietà benefiche

Avena: un cereale antico dalle proprietà benefiche

Ricavata da un cereale in chicco ricco di proprietà benefiche l’avena è una pianta erbacea che può essere gustata sia sotto forma di fiocchi che al naturale. Solitamente ben tollerata anche da chi soffre di celiachia, presentando una tossicità pressoché nulla per i celiaci, è un cereale in grado di fornire all’organismo energia a lungo termine non provocando dei picchi insulinici.

Un aiuto per la digestione e la salute

L’avena ha un elevato contenuto di fibre che garantisce il corretto funzionamento dell’intestino e aiuta la digestione, oltre a placare l’appetito e normalizzare il peso corporeo. I chicchi contengono un 60-70% di amido e altri glucidi (carboidrati); un 14% di proteine e un 7% di lipidi (grassi), all’interno dei quali si trova una significativa percentuale di lecitina; fornisce un importante contributo per la riduzione del colesterolo e dà ottimi risultati in caso di depressione, nervosismo, insonnia ed esaurimento fisico o mentale.

Inoltre è un cereale altamente benefico per tutti, consigliato anche per bambini e convalescenti, che aiuta vegetariani e vegani nell’assunzione degli amminoacidi essenziali necessari per la formazione delle proteine.
L’avena è in grado di aiutare l’organismo a proteggersi dai tumori e di inibire la proliferazione delle cellule tumorali grazie a dei potenti antinfiammatori, dei particolari composti fenolici azotati che prendono il nome di avenantramidi.

Come consumare l’avena

All’inizio della giornata per arricchire una buona colazione, oppure al pomeriggio per una gustosa merenda, è possibile utilizzare i nostri fiocchi d’avena accompagnandoli con frutta fresca di stagione, frutta secca o frutta essiccata. Si tratta di un alimento molto versatile che si adatta bene a tanti tipi di accompagnamenti ed è capace di esaltarne il gusto dando un contributo anche al benessere fisico e mentale.

Per arricchire le colazioni o le merende è possibile anche aggiungere la Crusca d’avena allo yogurt o al latte o ad impasti dolci e salati. Se la si vuole invece mangiare a pranzo o cena uno dei modi migliori è quella di aggiungerla a delle zuppe o minestre, oppure realizzando una vellutata che sarà una vera e propria crema simile al semolino ma più gustosa.

 

Acquista i Fiocchi d’avena direttamente dal nostro Store.
Acquista la Crusca d’avena direttamente dal nostro Store.