Aglio e cipolla, croce e delizia del palato (e qualche consiglio per l’alito)

Aglio e cipolla, croce e delizia del palato (e qualche consiglio per l’alito)

Solo a sentirli nominare molte persone inorridiscono. Dovete sapere però che aglio e cipolla, croce e delizia di molti palati, hanno proprietà naturali utili alla difesa del nostro organismo. L’aglio ad esempio è utile come disinfettante naturale, depura il sangue contribuendo ad abbassare il tasso di colesterolo, aiuta a controllare l’ipertensione, le malattie dell’apparato respiratorio e quelle cardiovascolari. Meglio consumarlo crudo oppure appena appena scottato: mai farlo arrivare al punto di fumo ne perderemmo in sapore e sostanze buone. Quindi si alle bruschette, alle salse ed ai condimenti; attenzione invece quando prepariamo il soffritto: lo spicchio deve imbiondire appena e mai bruciare (solo per passare dal biondo al bruno, tra i fornelli, ci vuole proprio un attimo).

Veniamo alla cipolla: è nota per essere un ottimo diuretico, lassativo, antisettico, valido aiuto contro problemi di tipo cardiovascolare e respiratorio. Anche questa a crudo da il massimo di se: ma solo i veri fan sono in grado di consumarla “a secco” (lo stesso vale per l’aglio ma le conseguenze per chi ci sta attorno si sentono molto di più). Spesso la cipolla è chiamata a rosolare amabilmente, in attesa di comporre un sughetto sopraffino, oppure accompagna altre preparazioni ove la cottura è d’obbligo. Anche qui valgono le attenzioni dell’aglio: cottura delicata per salvaguardare proprietà e sapori.

Tutto molto interessante vero? Ma poi l’alito chi lo preserva? Tra consigli della nonna e suggerimenti dell’esperto vi sono varie strategie per combattere gli odori… Funzionano? Non ci resta che provare: dalla mela al bicchiere di latte, dai semi di coriandolo all’infuso di tè verde e ancora: chicchi di caffè da sgranocchiare, foglie di prezzemolo da consumare crude, idem per la menta fino al cucchiaio di miele accompagnato da due gocce di olio essenziale. Insomma: tutti trucchi per palati forti.

Scritto da FKDesign

Lascia un commento