Food Truck Potatoes

Food Truck Potatoes

Quando si parla di aperitivi perfetti, le patatine sono le accompagnatrici ideali. Tonde e sottili, al naturale o aromatizzate che siano, sono sempre presenti.
Perfette se si vuole spiluccare qualcosa senza rovinare l’appetito: tradizionali e semplici, non mancano mai per accompagnare momenti di festa o di ritrovo.
Tradizione e semplicità per un gusto inimitabile.

Le patatine Sapori & Piaceri sono prodotte da un’attenta selezione di patate della varietà AGRIA, tagliate in fettine sottili e cotte in piccole quantità in olio di girasole e in particolare le Food Truck Potatoes sono ottime per un aperitivo in compagnia.
Non solo!
Le Food Truck Potatoes si distinguono per il loro packaging molto caratteristico, con una carta kraft pensata per richiamare lo street food, che di recente, in Italia sta prendendo sempre più piede. Un’idea semplice, rustica, capace di dare un’identità, uno stile a uno stuzzichino molto conosciuto come la patatina nel sacchetto.

Pronti per l’aperitivo?
Prova le nuove patatine Sapori & Piaceri Food Truck Potatoes. Acquistale con un click nel nostro store!

Le patate, amiche della salute

Le patate, amiche della salute

Fritte, al forno, in padella, lesse, in crema: le patate sono una delizia autentica così incredibilmente versatili da soddisfare ogni palato. Non molti sanno, però, che per godere appieno di tutte le proprietà che offrono, bisognerebbe mangiarle con la buccia: il loro rivestimento è una vera e propria riserva di vitamine per il nostro corpo. C’è da dire che il loro contenuto di vitamina C è simile a quello di un’arancia e che sono quasi allo stesso livello delle banane in quanto a riserva di potassio.
Ma passiamo ai 5 motivi per cui non possiamo fare a meno delle patate:

1) CONTENGONO POTASSIO
Sono piene di potassio. Una patata grande, cucinata con la buccia, contiene 1600 milligrammi di potassio, quasi la metà della dosa consigliata in un giorno e 4 volte in più del contenuto di una banana, famosa per essere una riserva di potassio. Oltre a svolgere un ruolo importante nell’idratazione del corpo, il potassio è utile per regolare la pressione.
2) TENGONO IN SALUTE L’INTESTINO
L’arma vincente delle patate sta nell’amido resistente, che è considerato una fibra alimentare perché non viene digerito nell’intestino tenue, raggiungendo il colon praticamente intatto e operando praticamente quasi come fosse un prebiotico, perché non venendo assorbito, è utilizzato dalla flora intestinale. Lo ha dimostrato uno studio della British Nutrition Foundation e dello University College di Dublino.
 Lo studio è particolarmente importante perché è una revisione della maggior parte dei lavori sul tema condotti negli ultimi dieci anni sull’amido resistente.
3) SONO UNA RISERVA DI VITAMINA C
La buccia è poi una valida riserva di vitamina C. Una patata abbastanza grande ha più di un terzo delle vitamine contenute nelle arance. Oltre a rafforzare il sistema immunitario, la vitamina C funziona come antiossidante e accelera il processo di rimarginazione delle ferite.

4) HAI MAI SENTITO PARLARE DI “MANGANESE”?
Il manganese è un oligoelemento, attivatore di numerosi enzimi ed essenziale per la salute dell’uomo. Svolge un ruolo importante nel “processare” le proteine e i carboidrati. Una patata grande può contenerne il 33% della dose giornaliera raccomandata.
5) HANNO UN POTERE SAZIANTE
Le patate sono riconosciute come uno degli alimenti più sazianti in assoluto. Uno studio dell’Università di Sydney ha dimostrato ad esempio che le patate bollite sono sette volte più sazianti dei croissant.

Se consumate con moderazione le patate possono essere alleate della nostra salute. Specie se mangiate con la buccia hanno una buona quantità di vitamine e sali minerali, oltre che di fibre.

Acquista le nostre novità direttamente dal nostro store!–> Patatine Mister Chipsy o Food Truck Potatoes .

Crostata alle ciliegie

Crostata alle ciliegie

Uno dei dolci che caratterizza alla perfezione la primavera, con ingredienti semplici come farina, burro e uova ed arricchite con marmellata e zucchero.  Ideale per chi pensa che ogni occasione sia buona per festeggiare con una torta classica, golosa, ma anche genuina.

Un dolce delizioso perfetto per grandi e piccini, ricco di sapore e perfetto sia a colazione che a merenda, o che addirittura dà la carica giusta per affrontare una competizione sportiva.

Sapori e piaceri presenta una crostata con le ciliegie, frutto ricchissimo di sostanze benefiche: vitamina A, vitamina C, flavonoidi (cioè antiossidanti). Contengono molta acqua, fibre, potassio, sodio e magnesio.
La caratteristica più straordinaria delle ciliegie è di contenere il levulosio, ovvero uno zucchero che può essere consumato anche da chi ha problemi di diabete.

Acquistala qui! –> https://www.fiettastore.it/crostata-alle-ciliegie.html 

La segale: l’antico cereale di montagna

La segale: l’antico cereale di montagna

Le sue origini risalgono all’età del Bronzo (3500 – 1200 a.C.): un antico cereale che è entrato a far parte della nostra alimentazione grazie alla sua resistenza al freddo ed alle altitudini. Oggi la Secale cereale viene coltivata in diverse parti del mondo come Italia, Francia, Russia e Germania. Da noi viene coltivata, seppur in misura minore, principalmente in Sud Tirolo, Friuli, Lombardia e Piemonte: si adatta bene come l’avena anche ad altitudini elevate e resiste ai climi freddi; cresce in terreni difficili e poveri (steppa, brughiera) e matura in fretta.

Ricco di proprietà nutritive, conosciuto per l’alto contenuto di fibre la segale è utile per l’intestino e la flora intestinale, ma svolge anche un’azione antiarteriosclerotica: da non tralasciare che è l’unico cereale che viene consumato quasi esclusivamente sottoforma di pane.

La segale è adatta per favorire la digestione e ha un ruolo importante nella protezione del cuore e nella prevenzione di diverse malattie cardiovascolari, come l’ipertensione: questo prezioso cereale vanta, infatti, un’azione anti-arteriosclerotica e protettrice dei vasi sanguigni, grazie alla presenza della lisina. Inoltre vanta proprietà depurative e disintossicanti che la rendono alleata di reni e fegato.

La segale è conosciuta anche per i suoi ottimi valori nutrizionali: contiene acqua, carboidrati, proteine, fibre, sali minerali – come ferro, fosforo, magnesio, sodio, calcio, selenio, zinco, rame, manganese e potassio– vitamine – come quelle del gruppo B, la vitamaina A la vitamina E, la vitamina K e la J – e i seguenti amminoacidi: alanina, arginina, acido aspartico e glutammico, glicina, isoleucina, fenilalanina, istidina, leucina, metionina, lisina, triptofano, valina, prolina, serina, treonina e tirosina.

Gusta le nostre Leggerelle alla segale nel nostro shop online!

Leggerelle Segale e Frumento Integrali

Leggerelle Segale e Frumento Integrali

Le Leggerelle Segale e Frumento Integrali di Sapori e Piaceri sono sfoglie sane e leggere, ideali da farcire o da gustare singolarmente in qualsiasi momento della giornata.
Prive di zuccheri aggiunti, a basso contenuto di grassi, senza conservanti, ricche di fibre e senza olio di palma, si presentano come l’alternativa al pane ideale per chi vuole seguire una dieta vegana.

Facilmente digeribili grazie alla particolare cottura: sono ottime durante i pasti, come alternativa al pane, e sfiziose come snack, ricche di fibre e sostanze nutritive e a bassissimo contenuto calorico.

Perfette da portare sempre con sé, pronte per un pranzo o una cena veloce, sono qualcosa di diverso dai semplici crakers, proprio perché più gustose, sane e leggere.
Acquistale qui!

Semi di lino: un toccasana per capelli e salute

Semi di lino: un toccasana per capelli e salute

Uno studio del Dipartimento di Scienze Naturali dell’Università di Toronto in Canada ha osservato che chi ha inserito i semi di lino nella propria dieta ha un rischio minore di tumore al seno, soprattutto tra le donne in menopausa. La Duke University di Durham in North Carolina ha anche dimostrato che mangiare 30 grammi di semi di lino al giorno, accompagnati a una dieta con pochi grassi, abbassa la possibilità di sviluppare il cancro alla prostata.
I semi di lino (dalla pianta Linum usitatissimum) sono conosciuti sia per l’alto contenuto di minerali che per le proprietà emollienti e protettive. Famosi soprattutto nella cosmesi per la cura dei capelli, in realtà si rivelano utilissimi anche in ambito alimentare contro cistite e stipsi.
Gli Omega 3 sono acidi grassi molto importanti per la nostra salute, soprattutto per cuore e cervello. Se si è vegetariani o vegani i semi di lino possono essere una valida alternativa al salmone o al pesce azzurro in generale che ne sono ricchi. Questi semi infatti sono un’importante fonte di acido alfa linolenico, un grasso essenziale che possiamo assumere solo attraverso il cibo, perché il nostro corpo non è in grado di produrlo. Un solo cucchiaio di questi semi, contiene tre grammi di fibre, che corrispondono più o meno al 10% della razione giornaliera raccomandata. Le fibre contenute sono sia solubili, sia insolubili. Le prime formano una sorta di gel nel corpo che aiuta a rallentare l’assorbimento dei grassi e contribuisce alla sensazione di sazietà. Le seconde hanno la proprietà di aumentare il volume delle feci per facilitare il passaggio nell’intestino, oltre ad aiutare la digestione del cibo, accelerando il passaggio attraverso lo stomaco e l’intestino.

Contro la stitichezza
Per contrastare la stitichezza con i semi di lino, basta lasciarne riposare per una notte un cucchiaio in mezzo bicchiere d’acqua in modo da farli trasformare in una sorta di gel naturale, una sostanza mucillaginosa considerata benefica da assumere al mattino a stomaco vuoto per risvegliare l’intestino. Questo rimedio si può utilizzare anche ogni giorno finché non si vede migliorare drasticamente la propria regolarità intestinale.

In cucina
Il seme di lino ha un gusto insapore, proprio per questo non possiede qualità culinarie particolari; è certamente più apprezzato per le sue proprietà curative. La parte esterna dei semi di lino è particolarmente dura, perciò per utilizzarli in cucina vanno frantumati con l’aiuto di un mortaio.
 Come la maggior parte dei semi oleosi, i semi di lino sono perfetti per arricchire insalate o muesli.

I semi di lino rappresentano un ingrediente benefico utile da inserire nella dieta per favorire il buon funzionamento del nostro organismo e che giovano al nostro benessere.

Provali con i nostri Lino Crock!

Baci di dama

Baci di dama

Piccoli dolcetti, chiamati così proprio perché le due metà di biscotto sono tenute insieme da un velo di cioccolato, sembrano due bocche intente a darsi un bacio.
I baci di dama nacquero nell’Ottocento e venivano realizzati con le nocciole, più facili da reperire in Piemonte e più economiche rispetto alle mandorle, introdotte successivamente dai pasticcieri tortonesi per perfezionare la ricetta. Si trovano comunque versioni con mandorle e nocciole o solo con uno dei due frutti secchi.

Sono perfetti come pasticcini per il tè ed esaltano, in qualunque momento della giornata, una tazza di caffè. Deliziosi biscottini friabili e golosi… e proprio come i veri baci, uno tira l’altro! Voi che ne pensate?
Acquistateli nel nostro store proprio qui!

 

Ricetta pinzimonio classico e allo yogurt

Ricetta pinzimonio classico e allo yogurt

Il pinzimonio è una salsa a crudo in cui si possono intingere un misto di verdure crude tagliate a bastoncini.

Ottimo per rinfrescarsi la bocca dopo aver mangiato pasti abbondanti, un pasto frugale o perché no, creare un antipasto. Qui di seguito proponiamo due varianti.

Per preparare entrambe le salse, mondate le verdure e riducetele a bastoncini (eccetto i ravanelli e i pomodorini, che vanno divisi a metà). Disponete le verdure in un piatto da portata.

PINZIMONIO CLASSICO

In una ciotolina versate l’olio, aggiungete un pizzico di sale e quindi tritateci dentro il pepe fresco. Con una forchetta o una frusta da cucina vanno miscelati sbattendoli con una forchetta, in modo da formare un’emulsione. Il pinzimonio è pronto. Potete provare ad arricchila con delle spezie, o renderla piccante con del peperoncino.

PINZIMONIO ALLO YOGURT

 

Stiracche

Stiracche

Le stiracche sono perfette quando si ha voglia di qualcosa di più gustoso del semplice pane: croccanti sfoglie stirate a mano con semi di girasole, dalla forma allungata perfette a tavola e per ogni tipo di spuntino.

Le stiracche sono croccanti, senza olio di palma e da gustare anche da sole come snack o accompagnate da una salsa o perché no, da abbinare a salumi e formaggi per un aperitivo. Ottime sostitutive del pane per un pranzo o una cena veloce. Gustose anche per completare ed arricchire con fantasia i piatti della nostra tradizione mediterranea come zuppe, minestre e vellutate.

Se il pane non basta, mordi una Stiracca!

Acquistale qui!!

 

Sua Maestà la… BIRRA!

Sua Maestà la… BIRRA!

Ultimamente c’è stata una rivalutazione: non solo il calice di vino può giovare alla nostra salute, ma anche la birra può essere ottima per i benefici che può recare al nostro organismo.
A dimostrarlo sono le numerose ricerche effettuate negli ultimi anni da varie Università: la sua preparazione a base di malto, luppolo e lievito, risale alle antiche popolazioni dei Sumeri e degli Egizi.

Si tratta di una bevanda molto antica, la cui preparazione nasce dalla fermentazione dei cereali, senza contare che nell’Antico Egitto veniva somministrata persino ai bambini, poiché considerata una vera e propria medicina. In questi casi veniva diluita con acqua e miele: un rimedio utile per i neonati quando le madri non avevano latte.

Non si dovrebbero mai bere più di 2 o 3 bicchieri da 250 ml di birra al giorno, per non superare le dosi di alcol che possiamo tollerare. Chi ha l’occasione di bere una buona birra artigianale potrà stupirsi delle proprietà e dei benefici che questa bevanda può fornire alla salute.

1) Riduce ansia e stress

Secondo uno studio condotto dai ricercatori dell’Università canadese di Montreal, bere 2 bicchieri di birra al giorno può essere un antidoto utile per combattere l’ansia e lo stress, soprattutto se connessi a una certa situazione lavorativa.

2) Migliora la digestione

La birra scura contiene circa 1 grammo di fibre solubili in ogni bicchiere da 300 millilitri, a differenza del vino che non contiene alcun tipo di fibra. La quantità di fibre presenti nella birra è comunque piuttosto ridotta, ma risultano comunque fondamentali per il transito intestinale e la digestione.

3) Aumenta il colesterolo buono

Secondo Eric Rimm, ricercatore di Harvard, le bevande alcoliche possono ridurre il rischio di ictus e attacchi cardiaci del 30%  incrementando il colesterolo buono.

4) Non fa ingrassare

Tutti sappiamo che le bevande alcoliche fanno ingrassare, ma non la birra: 100 ml di bassa gradazione variano dalle 30 alle 60 kcal per la birra a doppio malto. L’energia aumenta quanto più è alta la gradazione alcolica. Un consumo moderato e controllato della bevanda, non fa ingrassare.

5) Benefici per i reni

Uno studio finlandese rivela che la birra ha un impatto sui reni meno negativo rispetto ad altre bevande alcoliche. Consumare birra può contribuire a ridurre il rischio di sviluppo di calcoli ai reni fino al 40%. Favorisce la diuresi per la presenza di magnesio e potassio e, avendo un basso contenuto di sodio, aiuta il normale funzionamento dei reni.

Altre proprietà:

  • è utile a prevenire l’osteoporosi, perché fonte di silicio, una molecola organica fondamentale per la densità minerale dell’osso;
  • se assunta dopo l’esercizio fisico aiuta a reintegrare i liquidi e i sali minerali persi;
  • è fonte di antiossidanti naturali che contrastano i radicali liberi e riducono l’invecchiamento;
  • è fonte di vitamine del gruppo B, compresa la B12 per il corretto funzionamento del sistema nervoso e per la formazione delle cellule del sangue.

Accompagnala con i nostri snack Salatì Sticks !